sussidio:esame di coscienza per gli adulti
Per l’ESAME di COSCIENZA

Ci prepariamo a celebrare il sacramento della Riconciliazione, facendo l’esame di coscienza. Il vero esame di coscienza si fa quando ci confrontiamo con la PAROLA di DIO. Non si tratta di confrontarci con le nostre vedute umane, o con le opinioni del mondo. Ci confrontiamo con la PAROLA di DIO. Dinanzi alla Parola di Dio, nasce in noi il dolore dei peccati e l’umile proposito del bene. Attraverso la sua Parola, il Signore ci chiama alla conversione.

La Parola di Dio dice: Amerai il Signore tuo Dio con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze.

- Amo il Signore con tutto me stesso ?
- Prego ogni giorno ?
- La Messa è al centro delle mie domeniche ?
- Nutro la mia anima con la Comunione eucaristica ?
- Nutro la mia anima leggendo e meditando la Bibbia ?
- Rispetto il nome di Dio, della Madonna e dei Santi ?
- Testimonio con trasparenza la mia fede davanti agli altri,
oppure a volte ho nascosto per viltà il mio rapporto con Dio ?
- Amo il Signore anche nella sofferenza ? Offro a Lui il mio dolore ?

La Parola di Dio dice: Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete ?… Amate i vostri nemici, fate del bene…Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro…Non giudicate e non sarete giudicati…

- Ci sono in me rancori che non voglio superare ?
- Riesco a chiedere perdono per il male che ho potuto fare a qualcuno ?
- Accuso gli altri e scuso sempre me stesso ?
- Ho giudicato senza misericordia ?
- Parlo male degli altri ?

La Parola di Dio dice: Cessate di fare il male, imparate a fare il bene, ricercate la giustizia, soccorrete l’oppresso, rendete giustizia all’orfano, difendete la causa della vedova.

- Ho sulla coscienza qualche ingiustizia che ho compiuto ?
- C’è qualcosa che devo riparare ?
- Nel lavoro sono onesto ?
- Compio ciò che è richiesto dal mio dovere e dalle mie   responsabilità ?
- Per quello che dipende da me, difendo i deboli dalle ingiustizie ?
- Ho rispettato il codice stradale ?
- Se pratico sport, sono corretto nelle gare ?

La Parola di Dio dice: Non sapete che il vostro corpo è tempio dello Spirito Santo ?…Glorificate dunque Dio nel vostro corpo !

- Ho fatto uso di stupefacenti ?
- Mi sono stordito con alcolici ?
- Ho esagerato nel mangiare ?


- Sporco i miei occhi con la pornografia ?
- Ho commesso atti impuri da solo ( masturbazione ) ?
- Ho avuto rapporti sessuali fuori del matrimonio ?

- Se sono sposato o fidanzato:
sono stato sempre fedele ?

- Ho commesso aborti ?
- Ho consigliato ad altri di abortire ?

La Parola di Dio dice: Non dire falsa testimonianza.

- Vivo abitualmente nella verità ?
- Le mie parole sono sincere ?
- Ho detto il falso a danno di altre persone ?
- Sono stato ipocrita in qualche circostanza ?
- Ho tradito la fiducia di qualcuno ?


La Parola di Dio dice: Se riconosciamo i nostri peccati, Egli che è fedele è giusto ci perdonerà i peccati e ci purificherà da ogni colpa.

- Nelle confessioni del passato ho taciuto di proposito
qualche peccato ?
- Ho fiducia nell’amore di Dio ?
- Mi sono lasciato andare allo sconforto ?
- Sono pronto ad affidarmi alla misericordia di Dio ?


Ricordati. Il sacerdote è uno strumento della misericordia di Dio. Non si meraviglia di nulla. E' tenuto a mantenere il segreto più assoluto.  Attraverso di lui, il Signore vuole abbracciarti e perdonarti.
Copyright 2018 © Basilica di Santa Maria della Vittoria - S. Vito dei N. (BR)   |   Arcidiocesi di Brindisi - Ostuni   |   Credits
Accessi Unici dal 13/03/2009: 2877
Indirizzo IP: 34.203.225.78Tempo di elaborazione della pagina: 0,0156 secondi